mercoledì 21 giugno 2017

POMODORINI AL FORNO CON FETA E OLIVE

POMODORINI AL FORNO CON FETA E OLIVE


Oggi Idea Menù vi propone un menù tutto in rosso! L'estate è la stagione dei mille colori di frutta e verdura e noi vogliamo omaggiarla con un tripudio di rosso dall'antipasto al dolce.
Io ho preparato un secondo che vedo benissimo anche come piatto da asporto se la feta e le olive vengono aggiunte a freddo. Un secondo gustoso e leggero, perfetto per una serata di inizio estate!

per 4 persone

1kg di pomodorini
1 cucchiaio di olio e.v.o.
origano
sale
1 cucchiaino di zucchero
pepe
timo

per completare
200gr feta
80gr olive a rondelle

Foderate una teglia con della carta forno. Lavate accuratamente i pomodorini, tagliateli a metà e disponeteli sulla teglia in modo che non si sovrappongano. Conditeli con sale, pepe, zucchero, origano, timo e olio e.v.o. Preriscaldate il forno a 200° e fate cuocere per 40 minuti circa girandoli a metà cottura. Aggiungete la feta a cubetti e le olive e cuocete ancora per 10 minuti. Sfornate e serviteli tiepidi.
Se volete prepararli per un pranzo fuori vi consiglio di aggiungere la feta e le olive quando i pomodorini saranno a temperatura ambiente. 

Ecco il resto del menù:
da Consuelo l'antipasto: dip di barbabietole rosse e menta
da me il secondo
da Carla la 5° portata: pomodori gratinati al forno





martedì 20 giugno 2017

SCHIACCIATA VEGETARIANA CON ESUBERO DI LIEVITO MADRE

SCHIACCIATA VEGETARIANA CON ESUBERO DI LIEVITO MADRE


Oggi voglio proporvi una nuova ricetta con l'esubero di lievito madre. L'idea viene dal blog A tutta cucina. Ho copiato la base e variato leggermente la farcitura, ma il risultato è stato davvero delizioso. Perfetta per una simil pizza dell'ultimo minuto, si cuoce molto velocemente e si può farcire in mille modi diversi. 

per 2 schiacciate

200gr esubero di lievito madre
200gr farina tipo 1
100gr acqua (io frizzante)
20ml olio e.v.o.
20gr zucchero
1 cucchiaino di sale

per farcire
2 cucchiai di passata di pomodoro
2 zucchine
2 carote
5-6 asparagi
80gr olive a rondelle
100gr formaggio tipo caciotta
sale
pepe
origano

In una terrina sciogliete l'esubero di lievito madre con l'acqua. Unite la farina e lo zucchero e iniziate a lavorare. Unite poi anche olio e sale. Impastate per ottenere un panetto omogeneo. Dividetelo in due parti e stendetele per ottenere due dischi. Trasferiteli sulle teglie del forno e lasciate riposare 1 ora. Nel frattempo mondate le verdure, tagliatele a pezzetti e spadellatele con un filo di olio per qualche minuto. Aggiustate di sale e pepe e lasciatele raffreddare. Riprendete l'impasto, spalmate sulla base la passata di pomodoro, disponete sopra le verdure e le olive. Completate con il formaggio a cubetti e una spolverata di origano. Cuocete in forno preriscaldato a 220° per 10-12 minuti. Sfornate e servite. 


lunedì 19 giugno 2017

BOCCONCINI DI POLLO ALL'ORIENTALE

BOCCONCINI DI POLLO ALL'ORIENTALE


Siete alla ricerca di una cena veloce ma gustosa? Oggi ricorriamo ad un secondo piatto di ispirazione orientale davvero velocissimo. Solo 5 ingredienti per un piatto velocissimo e gustoso, cosa volere di più?!

per 4 persone

500gr petto di pollo
50ml salsa di soia
2 cucchiai di zucchero di canna
1 cucchiaino di zenzero in polvere 
o 3cm di radice di zenzero fresco grattugiata
semi di sesamo

Tagliate il petto di pollo a bocconcini. In una padella scaldate un filo di olio, unite lo zenzero e il pollo. Fate rosolare bene mescolando spesso. Quando il pollo è cotto toglietelo dalla padella e tenetelo in caldo. Aggiungete ora alla padella calda la salsa di soia e lo zucchero. Portate a bollore e cuocete fino a che inizia ad addensarsi. Unite il pollo e lasciatelo insaporire per qualche istante. Spegnete, unite i semi di sesamo e servite. 


venerdì 16 giugno 2017

INSALATA DI ORZO CON FAGIOLINI, POMODORINI E TONNO

INSALATA DI ORZO CON FAGIOLINI, POMODORINI E TONNO


Giornata davvero bollente oggi in cui vorrei essere al mare invece che intenta a pulire casa...
Sognare non costa nulla e quindi ecco la nostra insalata di orzo che si è preparata per andare in spiaggia!
Sana e gustosa, perfetta per un pranzo fuori casa visto che si può preparare in anticipo.

per 2 persone

160gr orzo
100gr filetti di tonno sott'olio
10 pomodorini
100gr fagiolini
sale
pepe
olio e.v.o.

Cuocete l'orzo in abbondante acqua salata per 30 minuti circa. Spuntate i fagiolini, lavateli e lessateli per 20 minuti circa. Scolate orzo e fagiolini e fate raffreddare il tutto. Lavate anche i pomodorini, tagliateli in 4 e raccoglieteli in una terrina piuttosto capiente. Unite l'orzo e anche i fagiolini precedentemente tagliati a pezzetti di un paio di cm. Scolate il tonno, tagliatelo grossolanamente e unitelo al resto. Aggiustate di sale e pepe e completate con un filo di olio. Noi abbiamo usato quello piccante!

mercoledì 14 giugno 2017

PIADINE CON ESUBERO DI LIEVITO MADRE

PIADINE CON ESUBERO DI LIEVITO MADRE


Il mio bel lievito madre procede che è una meraviglia, ma in attesa che raggiunga la giusta forza utilizzo l'esubero per ricette veloci. Stasera abbiamo optato per delle piadine, metà farina 1 e metà farina di farro, da farcire con dell'ottima mozzarella di bufala che ci ha portato papà di ritorno da Salerno e salumi a volontà. Sono davvero semplici e veloci da preparare ma battono 10 a 1 quelle del super e per di più riciclano benissimo l'esubero che altrimenti andrebbe sprecato.

per 5 piadine

100gr esubero di lievito madre
45gr acqua
40gr latte (io parzialmente scremato)
2 cucchiai di olio e.v.o.
3-4 gr sale
75gr farina tipo 1
75gr farina di farro

Sciogliete la pasta madre nell'acqua. Unite poi il latte, l'olio e le farine. Iniziate a mescolare poi unite il sale. Lavorate l'impasto fino a renderlo omogeneo. Avvolgetelo con la pellicola e mettetelo a riposare in frigo per 1 ora al massimo. Riprendete l'impasto, dividetelo in 5 parti e stendetelo con l'aiuto di un mattarello. Scaldate una padella antiaderente e cuocete le piadine per 1-2 minuti per lato facendo attenzione che non brucino. Farcite le piadine a piacere e servite.

lunedì 12 giugno 2017

FOCACCIA VELOCE RIPIENA

FOCACCIA VELOCE RIPIENA


Questo weekend è stato bollente! Quindi la mia cucina ha sfornato solo piatti freddi e ricchi di verdure. Venerdì sera però avevamo voglia di qualcosa di più particolare e quindi ecco che arriva in soccorso questa focaccia ripiena veloce e semplicissima da preparare. La ricetta è dell'amica di Michele di cui vi ho parlato qui. Insomma se cercate una ricetta semplice, veloce e dal risultato garantito con pochissimo sforzo questa fa per voi!!
Potete variare il ripieno come più preferite, io per stavolta sono rimasta sul classico, ma non vedo l'ora di provarne altre varianti.


500gr farina tipo 1
1/2 cubetto di lievito di birra
2 cucchiaini di zucchero
2 cucchiaini di sale
1 cucchiaio di olio e.v.o.
250ml acqua (io frizzante)

per il ripieno
2 cucchiai di passata di pomodoro
prosciutto cotto
provola affumicata a fette

Versate la farina nella ciotola della planetaria o in un normale robot da cucina. A parte prelevate un bicchiere di acqua dalla totalità, intiepiditela e sciogliete il lievito con lo zucchero. Unitelo alla farina e iniziate a lavorare. Aggiungete la restante acqua e lavorate ancora. Unite infine il sale e l'olio. Lavorate l'impasto per qualche minuto fino a renderlo liscio e omogeneo. Formate una palla e mettetela in una ciotola coperta con pellicola. Fate lievitare 1 ora nel forno spento con la luce accesa. Dividete l'impasto a metà e stendete due sfoglie con l'aiuto di un mattarello. Adagiate la prima sfoglia in uno stampo leggermente unto. Sporcate la base con un velo di passata di pomodoro, poi continuate con uno strato di prosciutto cotto a fette, uno strato di provola e infine ancora prosciutto. Coprite con l'altra sfoglia e sigillate bene i bordi. Spennellate la superficie con un po' di olio e a piacere spolverate con del sale grosso. Mettete la focaccia ripiena a riposare in forno spento con la luce accesa ancora per 1 ora. Preriscaldate il forno a 200°C e cuocete la focaccia per 20 minuti in modalità statica. Sfornate e lasciate intiepidire. E' buonissima anche a temperatura ambiente!


giovedì 8 giugno 2017

CROSTATA CON RICOTTA E AMARENE

CROSTATA CON RICOTTA E AMARENE


Ci sono cose che odio...chi urla, chi si prende meriti non suoi, che copia gli altri, chi si uniforma alla massa, chi si spaccia per esperto truffando le persone...ma quello che mi fa sbroccare più di tutto è chi pretende di insegnarti a fare una cosa che non sa fare! Dopo anni di gestione scadente ti offri tu per cercare di fare meglio ed ecco che tutti improvvisamente diventano esperti e DEVONO darti la loro opinione per aiutarti a fare meglio... Davvero tutto ciò mi manda in bestia e arrivo a chiedermi perchè ci sono "pirla" che spendono anni e anni a studiare, fare corsi di aggiornamento ecc. se poi spunta il "cuggino della vicina" (ignorante come una capra) che sa fare tutto, specialmente disastri, per poi scaricare su di te le colpe...
Fortuna che arriva in soccorso questa deliziosa crostata con ricotta e amarene a risollevare il destino della giornata! Patirete un po' di caldo per la cottura, lo confesso...ma poi gustata fresca di frigo è una vera delizia!

per uno stampo da 20cm

per la frolla
250gr farina tipo 1
100gr zucchero di canna
1 uovo
125gr burro

per la farcia

250gr ricotta
1 cucchiaio di zucchero
amarene sciroppate

In una terrina mescolate la farina con lo zucchero. Unite poi l'uovo e il burro a pezzetti. Lavorate velocemente il tutto fino ad ottenere un impasto omogeneo. Avvolgete la frolla con la pellicola e mettete a riposare in frigo per 30 minuti. Nel frattempo preparate la farcia amalgamando, in una terrina, la ricotta con lo zucchero. Dividete in due la pasta frolla e stendetela in due sfoglie. Rivestite lo stampo con la prima sfoglia, fatela aderire bene ai bordi e pareggiatela. Versate all'interno la ricotta e completate mettendo le amarene sciroppate qui e la. Coprite con la seconda sfoglia e sigillate bene.  Cuocete in forno preriscaldato a 180°C per 35-40 minuti. Sfornate, lasciate raffreddare e trasferitela in frigo per un paio d'ore prima di servirla.

AdSense

Ti potrebbero interessare anche

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...